Form di ricerca

Disponibili gli incentivi MSE 2011 per le trasformazioni a GPL e Metano

Pubblicato il 7 Marzo 2011

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato che a partire dal 9 marzo 2011 sono nuovamente disponibili gli incentivi (MSE) per la conversione a gas degli autoveicoli. I contributi, erogati sotto forma di sconto dalla fattura dell’installazione, sono di 500 euro per la conversione a Gpl e di 650 euro per quella a metano.

Hanno diritto al contributo le persone fisiche e giuridiche (queste ultime nei limiti della normativa comunitaria sul “de minimis”) che trasformano il proprio autoveicolo a GPL o a metano presso un operatore che abbia aderito all’iniziativa di incentivazione.

“Il fondo a disposizione per l’anno ha dichiarato Alessandro Tramontano, Presidente del Consorzio Ecogas – ci è stato confermato dal Ministero dello Sviluppo Economico e ammonta a 24.811.266 euro. È il risultato degli stanziamenti residui, del fondo strutturale previsto dalla L. 403/97 (la prima “rottamazione”) e del monitoraggio finale relativo agli incentivi MSE 2006/2010 condotto dal Consorzio Ecogas in qualità di referente del Ministero dello Sviluppo Economico per la gestione delle prenotazioni e del monitoraggio.

Gli autoveicoli oggetto dell'incentivazione sono gli M1: “trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente” e gli N1: “trasporto merci, aventi massa massima non superiore a 3,5 t”,appartenenti a qualsiasi categoria Euro.

Gli incentivi MSE - ha ricordato Tramontano - non sono retroattivi per le operazioni di trasformazione concluse in assenza di incentivi. Avranno diritto al contributo i veicoli con data di collaudo dell’impianto a gas uguale o successiva alla data di prenotazione.

Per ottenere gli incentivi gli aventi diritto devono rivolgersi alle officine aderenti all’iniziativa che cureranno tutte le pratiche burocratiche chiedendo al beneficiario solo alcuni documenti. Il loro elenco è consultabile sul sito www.ecogas.it, alla voce Incentivi MSE.

Per informazioni Consorzio Ecogas Numero verde: 800.500.501