Form di ricerca

Certificate ISO 9001 le Officine autorizzate e i Rivenditori della Rete Italia di Landi Renzo S.p.A.

Pubblicato il 7 Dicembre 2006

Il Gruppo Landi è primo al mondo a raggiungere questo importante traguardo. Domani in convegno al Motor Show a Bologna.

Landi Renzo S.p.A. è presente anche quest’anno al Motor Show, Salone Internazionale dell’Automobile, nella sezione Business to Business, che si svolge a Bologna Fiere dal 5 al 9 dicembre 2006, per presentare al pubblico e agli operatori del settore un importante risultato.

Il Gruppo Landi, certificato ISO 9001 dal 1995 e ISO TS 16949 dal 2001, il sistema di qualità proprio del settore automotive, dallo scorso novembre ha esteso anche alle 189 Officine autorizzate e ai 20 Rivenditori della Rete Italia i processi e le procedure della ISO 9001, al fine di garantire gli standard qualitativi già adottati dall’azienda.
Il processo che ha portato alla certificazione della Rete Italia di Landi Renzo da parte di Bureau Veritas, autorevole organismo internazionale fondato nel 1828 e attivo in oltre 140 paesi del mondo, leader nei Servizi di Certificazione, sarà presentato domani, venerdì 8 dicembre, alle ore 14.30 al Motor Show (Padiglione 20, sala 2 Marte).
Sono previsti gli interventi di Andrea Biondi del Sole 24 Ore, dell’ing. Marco Mari di Bureau Veritas, dell’ing. Stefano Rossi di Autogerma, di Alessandro Marconi e Giovanni Sardisco di Landi Renzo S.p.A.

Nel corso dell’incontro saranno presentati inoltre alcuni nuovi prodotti ad alto contenuto tecnologico ed elettronico, che rinnovano in modo sostanziale la gamma attuale e segnano un’importante evoluzione rispetto ai prodotti già esistenti sul mercato. Tra questi va segnalato il navigatore satellitare portatile personalizzato Landi Renzo con mappatura delle Officine Autorizzate Landi Renzo e stazioni di rifornimento GPL/metano in Italia.

In mostra si potranno poi vedere gli ultimi modelli – finalizzati al mercato italiano – nati dalle collaborazioni concluse da Landi Renzo nel 2006 con Opel Italia e Renault Italia. Queste vanno ad aggiungersi alle collaborazioni già in essere nel nostro Paese con Volkswagen, Seat, Skoda, Daihatsu e Tata Motors.

Gruppo leader mondiale nella produzione di sistemi di controllo a metano e GPL per autotrazione, Landi Renzo S.p.A. detiene oltre il 35% delle quote di mercato totale nei sistemi a metano e circa il 20% nei sistemi a GPL, quote che in Italia raggiungono il 57% e il 32%. Il Gruppo è presente in 50 paesi nel mondo con oltre 5 milioni di sistemi venduti che costituiscono circa il 70% delle vendite totali.

Negli ultimi 4 anni il Gruppo Landi ha triplicato il proprio fatturato, che a fine 2006 ammonterà complessivamente ad oltre 130 milioni di euro, dei quali 100 milioni della sola Landi Renzo S.p.A. La forte propensione all’internazionalizzazione è testimoniata dalla composizione del Gruppo stesso, costituito dalla brasiliana Landi Renzo Brasil, dalla cinese Beijing Landi Renzo Autogas Systems, dall’olandese Eurogas, dalla polacca Landi Renzo Polska , dalla pakistana LR PAK Private Limited e dalle italiane Landi Renzo S.p.A., Landi S.r.l. e Med S.p.A. Obiettivo dei prossimi anni è di espandere le proprie aree di intervento attraverso la creazione di altre filiali nelle aree di business a maggiore potenziale.

“Siamo fieri di comunicare – spiega Stefano Landi – che, dal novembre 2006, il sistema di gestione, governato da Landi Renzo Rete Italia, esteso a 189 Officine Autorizzate ed ai 20 Rivenditori Italia, ha ottenuto la Certificazione secondo la norma ISO 9001 per la vendita, installazione ed assistenza dei nostri prodotti. Siamo la prima rete di installazione di sistemi gpl e metano al mondo a raggiungere questa importante certificazione”.