Form di ricerca

Accordo tra Landi Renzo e Nissan

Pubblicato il 24 Novembre 2008

Landi Renzo ha stretto un accordo con Nissan per la fornitura di impianti GPL per i modelli Micra e Note.

Negli ultimi anni, la maggiore sensibilità dell’opinione pubblica alle tematiche del rispetto dell’ambiente e della riduzione di emissioni di CO2, gli incentivi statali all’acquisto delle vetture a basse emissioni, le restrizioni alla circolazione per le auto più inquinanti ed il rincaro dei prezzi dei carburanti, hanno oramai ridisegnato il mercato automobilistico italiano, creando una domanda sempre crescente di auto bi-fuel.

Su ECO Micra ed ECO Note l’impianto GPL prodotto dalla Landi Renzo adotta un sistema ad iniezione elettronica sequenziale fasato di nuova generazione, i cui tempi di iniezione attuati sugli iniettori gas si basano sui tempi di iniezione degli iniettori benzina ed il controllo del motore è lasciato alla centralina benzina.

Il serbatoio GPL della ECO Note (48 litri) a massimo carico sarà pari a 38.4 litri con un consumo medio nel ciclo combinato di 17,8 km/l (contro i 16,9 km/l a benzina); l’autonomia a GPL è di circa 685 km (contro i 779 km del benzina). Riempiendo entrambi i serbatoi di Note si possono percorrere ben 1465 km senza mai fermarsi.

Per la ECO Micra RDS i valori di massimo carico del serbatoio GPL saranno di 32 litri, con un consumo sul ciclo combinato di 17,5 km/l (contro i 16,9 km/l a benzina) per un’autonomia a GPL di 560 km (contro i 779 km/l del benzina).

Nissan si aggiunge quindi al già prestigioso elenco di collaborazioni con le maggiori Case Auto, confermando ulteriormente la leadership tecnologica e di mercato di Landi Renzo.